bandiere   Comune di Vernate - Piazza IV Novembre 2 - 20080 Vernate (MI) - tel.02/9001321 - fax 02/90013240
da lunedì a sabato dalle ore 8,45 alle ore 12,15 - ufficio tecnico: martedì,giovedì e sabato (su appuntamento) dalle ore 8.45 alle ore 12.15.
 .: IL COMUNE
 .: AMMINISTRAZIONE
 .: PER IL CITTADINO
 .: DOWNLOADS
AMMINISTR. TRASPARENTE
 .: CERCA NEL SITO
 .: VERNATE
 .: SERVIZI
 .: ALTRE NEWS
 .: ACCADE OGGI - 23/10/17
 .: LINKS UTILI
 .: LOGIN
 
 
Servizi alla persona
 
Responsabile

Orari Sportello
  • dal lunedì al sabato
    8.15 - 11,30 

     

Numero di Telefono
  • Tel. 02/900.132.1 Int. 2 

Numero di Fax
  • Fax 02/900.132.40 

Indirizzo e-mail

Descrizione
  • SERVIZI SOCIO-SANITARI RIVOLTI AD UTENTI ULTRA 65ENNI

    SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE
    Si tratta di un insieme di prestazioni socio-assistenziali che offrono aiuto nelle attività della vita quotidiana affinché le persone in difficoltà possano acquisire e/o conservare autonomia e benessere nel proprio ambiente di vita. Possono usufruire del servizio le persone residenti nel territorio comunale che si trovano in condizioni di fragilità sociale, di limitata autonomia o di non autosufficienza.
    Per l’attivazione del servizio occorre presentare apposita domanda all’ufficio Servizi al Cittadino, che fisserà poi un appuntamento con l’Assistente Sociale per la valutazione del bisogno e la definizione del progetto personalizzato d’intervento.
    Le tariffe orarie, stabilite annualmente dall’Amministrazione comunale, sono definite in base all’ISEE del richiedente.
    Il pagamento avviene trimestralmente e sarà cura dell’ufficio inviare apposita comunicazioni e bollettino postale presso l’abitazione del richiedente.

    PASTI A DOMICILIO
    Il servizio consiste nella fornitura a domicilio di pasti completi, dal lunedì al venerdì o dal lunedì al sabato. Il servizio viene appaltato tramite gara secondo le modalità di aggiudicazione stabilite dalla normativa in vigore, a un operatore specializzato nella ristorazione collettiva. Possono usufruire del servizio le persone residenti, presentando apposita domanda all’ufficio Servizi al Cittadino che provvederà ad attivare il servizio in accordo con il richiedente e/o i suoi familiari. Il costo del pasto è stabilito annualmente dall’Amministrazione comunale, ed è definito in base all’ISEE del richiedente. Il pagamento avviene mensilmente e sarà cura dell’ufficio inviare apposita comunicazioni e bollettino postale presso l’abitazione del richiedente.

    SERVIZIO INFERMIERISTICO
    Il servizio consiste nella effettuazione a domicilio, nelle giornate del martedì, delle seguenti prestazioni:
    - Prelievo
    - Coago Check
    - Medicazioni
    - Iniezioni
    - Prova Glicemica
    - Misurazione della pressione
    - Cambio catetere

    Possono usufruire del servizio le persone residenti, presentando apposita domanda all’ufficio Servizi al Cittadino. Una volta accreditati al servizio, sarà cura del cittadino richiedere direttamente all’ufficio Servizi al Cittadino la prenotazione della prestazione di cui necessita, con un preavviso di almeno 2 giorni.
    Il costo delle prestazioni è stabilito annualmente dall’Amministrazione comunale, ed è definito in base all’ISEE del richiedente.
    Il pagamento avviene trimestralmente e sarà cura dell’ufficio inviare apposita comunicazioni e bollettino postale presso l’abitazione del richiedente.

    TRASPORTO SOCIALE
    Il servizio trasporto è rivolto a persone anziane per l’accompagnamento a visite mediche o terapie. Si effettuano inoltre trasporti per i Centri Diurni per Disabili per cittadini disabili. Possono usufruire del servizio le persone residenti, presentando apposita domanda all’ufficio Servizi al Cittadino. Una volta accreditati al servizio, sarà cura del cittadino richiedere direttamente all’ufficio Servizi al Cittadino la prenotazione del trasporto di cui necessita, con un preavviso di almeno 2 giorni.
    Le tariffe sono stabilite annualmente dall’Amministrazione comunale, e sono definite in base all’ISEE del richiedente.
    Il pagamento avviene trimestralmente e sarà cura dell’ufficio inviare apposita comunicazioni e bollettino postale presso l’abitazione del richiedente.

    SERVIZIO DI TELESOCCORSO
    Il telesoccorso è un servizio domiciliare che permette all'utente, per mezzo di un piccolo apparecchio portatile collegato al telefono, di chiamare da casa propria una centrale operativa di ascolto in caso di urgenza. Possono usufruire del servizio le persone residenti, presentando apposita domanda all’ufficio Servizi al Cittadino.

    PRESTITO AUSILI
    Il servizio è gratuito ed è destinato alle persone anziane temporaneamente non autosufficienti, alle persone colpite da handicap fisici o da patologie invalidanti transitorie, tali da compromettere il livello di autosufficienza, che necessitano di ausili per periodi di tempo limitati.
    Il cittadino interessato presenta apposita richiesta all'ufficio Servizi al Cittadino, il quale accorderà il prestito per un periodo di tempo congruo, in base alle disponibilità.

    SPORTELLO ASSISTENZA SOCIALE

    Link alla pagina dedicata

    ASSEGNI INPS

    La Legge n. 448/98 prevede la possibilità di erogazione di un assegno ai nuclei familiari residenti con almeno tre minori a carico, ed un assegno di maternità alle madri cittadine italiane residenti che hanno avuto un figlio successivamente alla data del 1° luglio 1999.
    La Legge 488/99 estende il beneficio dell’assegno di maternità anche alle donne comunitarie ed extracomunitarie residenti in possesso della Carta di Soggiorno (ora denominata permesso di soggiorno CE – per soggiornanti di lungo periodo).
    Per quanto riguarda l’assegno al nucleo familiare, la Legge 97/2013 estende il diritto all’assegno –oltre che, ai residenti di cittadinanza italiana, dell’Unione Europea o extra-UE titolari dello status di rifugiato politico e di protezione sussidiaria –anche ai cittadini di paesi terzi che siano soggiornati di lungo periodo.

    I parametri reddituali (soglia ISE) per l’accesso al beneficio sono rivalutati annualmente dall’I.N.P.S.
    Il Comune svolge l’attività di accertamento dei requisiti di ammissibilità e di quantificazione dei contributi stessi, mentre all’INPS spetta la effettiva erogazione dei contributi.

    BONUS ENERGIA ELETTRICA E GAS

    Il Bonus per energia elettrica e gas è uno sconto sulla bolletta, introdotto dal Governo e reso operativo dall'Autorità per l'energia con la collaborazione dei Comuni, per garantire alle famiglie in condizione di disagio economico e alle famiglie numerose un risparmio sulla spesa per l'energia elettrica e per il gas.
    Il bonus per energia elettrica è previsto anche per i casi di disagio fisico, cioè per i casi in cui una grave malattia costringa all'utilizzo di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita.

    Possono accedere al bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura, per la sola abitazione di residenza, che presentino una certificazione ISEE:
    - con valore dell’indicatore fino a 7.500 euro per la generalità degli aventi diritto;
    - con valore fino a 20.000 euro per i nuclei familiari con più di tre figli a carico.

    Hanno inoltre diritto al bonus elettrico per gravi condizioni di salute tutti i clienti elettrici presso i quali vive un soggetto affetto da grave malattia, costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita.
    In questi casi, per avere accesso al bonus elettrico, il cliente finale deve essere in possesso di un certificato ASL che attesti:
    - la necessità di utilizzare tali apparecchiature;
    - il tipo di apparecchiatura utilizzata;
    - l'indirizzo presso il quale l'apparecchiatura è installata;
    - la data a partire dalla quale il cittadino utilizza l'apparecchiatura.

    Il bonus elettrico per gravi condizioni di salute è cumulabile con quello per disagio economico qualora ricorrano i rispettivi requisiti di ammissibilità.

    Il bonus per il disagio economico è riconosciuto per 12 mesi; al termine di tale periodo, per ottenere un nuovo bonus, il cittadino dovrà rinnovare la richiesta di ammissione, per tener conto delle eventuali variazioni intervenute con riferimento al nucleo familiare, al suo reddito e alle caratteristiche della fornitura.

    Per i casi di grave malattia che imponga l'uso di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita, il bonus sarà applicato senza interruzioni fino a quando sussiste la necessità di utilizzare tali apparecchiature. Il cessato uso di tali apparecchiature deve essere tempestivamente segnalato al Comune di residenza.


    BONUS IDRICO - CAP HOLDING

    Il bonus idrico è un'agevolazione destinata ai cittadini a basso reddito e alle famiglie numerose o in difficoltà e permette di ottenere uno sconto sulla bolletta dei consumi dell'acqua. Ogni bonus vale 50 euro. Con la Deliberazione di Giunta Comunale n. 70 del 7 settembre 2017 il Comune di Vernate ha aderito a tale misura fissando i seguenti criteri:
    - da 0 a 5000 euro di ISEE: 3 bonus
    - da 5000,01 a 7500,00 euro di ISEE: 2 bonus.
    I bonus verranno attribuiti fino ad esaurimento e le domende devono in ogni caso essere  presentate entro e non oltre il 31.12.2017.


     

  • Avviso bando Dopo di noi per cittadini (scarica)    
    Data pubblicazione: 18-10-2017  
  • Avviso bando Dopo di noi per terzo settore (scarica)    
    Data pubblicazione: 18-10-2017  
  • Criteri bando dopo di noi - terzo settore (scarica)    
    Data pubblicazione: 18-10-2017  
  • Istanza Dopo di noi per terzo settore (scarica)    
    Data pubblicazione: 18-10-2017  
  • Istanza bando Dopo di noi per i cittadini (scarica)    
    Data pubblicazione: 18-10-2017  
  • Bando emergenza abitativa (scarica)    
    Data pubblicazione: 18-10-2017  
  • Domanda emergenza abitativa - Misura 5 (scarica)    
    Data pubblicazione: 18-10-2017  
  • Domanda emergenza abitativa - Misura 2 (scarica)    
    Data pubblicazione: 18-10-2017  
  • Domanda emergenza abitativa - Misura 3 (scarica)    
    Data pubblicazione: 18-10-2017  
  • Proroga Nidi Gratis - Decreto del 2 ottobre (scarica)    
    Data pubblicazione: 03-10-2017  
  • Modulo bonus idrico utenza singola 2017 (scarica)    
    Data pubblicazione: 15-09-2017  
  • Modulo bonus idrico utenza condominiale 2017 (scarica)    
    Data pubblicazione: 15-09-2017  
  • Tracciabilità dei flussi finanziari - scelta della modalità di pagamento (scarica)    
    Data pubblicazione: 24-05-2016  
  • istanza attivazione servizio trasporto sociale (scarica)    
    Data pubblicazione: 24-05-2016  
  • ISTANZA ATTIVAZIONE SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE (scarica)    
    Data pubblicazione: 08-03-2016  
  • ISTANZA ATTIVAZIONE SERVIZIO INFERMIERISTICO (scarica)    
    Data pubblicazione: 08-03-2016  
  • ISTANZA ATTIVAZIONE SERVIZIO PASTI A DOMICILIO (scarica)    
    Data pubblicazione: 08-03-2016  
  • ISTANZA ATTIVAZIONE SERVIZIO PRESTITO AUSILI (scarica)    
    Data pubblicazione: 08-03-2016  
  • ISTANZA EROGAZIONE ASSEGNO DI NUCLEO FAMILIARE (scarica)    
    Data pubblicazione: 08-03-2016  
  • ISTANZA EROGAZIONE ASSEGNO DI MATERNITA' (scarica)    
    Data pubblicazione: 08-03-2016  
  • Richiesta di contributo (scarica)    
    Data pubblicazione: 16-11-2013